Non solo gluten free

Benvenuti nel mio blog! Ho il piacere di condividere con voi tutte le mie ricette nella speranza che, tra le centinaia preparate. ne troviate una che vi dia la voglia di ritornare da me. Vi accoglierò con una bella tazza di caffè e una fetta di Cassata siciliana, anche senza glutine.
Troverete ricette di ogni tipo, dall'antipasto al dolce e quasi tutte saranno adatte anche agli intolleranti al glutine.




venerdì 6 marzo 2015

Bucatini c'a muddica atturrata (senza glutine)





Ingredienti per 4 persone:

400 g bucatini (per me senza glutine Schaer)
8 filetti di acciughe sott'olio
200 g pangrattato (per me senza glutine), oppure la mollica del pane raffermo ridotta in briciole
4 cucchiaio olio d'oliva
sale
pepe






Tempo di preparazione: 10'

Buon venerdì e buon #GFFD!
Il piatto di oggi è tipico della tradizione povera siciliana. 
Quando mancavano i soldi e si voleva condire la pasta, al posto del formaggio si usava la muddica atturrata, la mollica di pane abbrustolita.
Ricetta molto antica che ha subito personalizzazioni nel corso degli anni restando così al naturale, oppure subendo arricchimenti come l'aggiunta del pomodoro, modifica tipica del palermitano.
Di fatto non è una ricetta, è l'arte dell'arrangiarsi, del trovare soluzioni gustose anche in assenza dei mezzi necessari per cucinare un piatto più elaborato. 
Come dice Enza " tu poi mettere ciò che vuoi" è il concetto di base che resta lo stesso; aggiungiamo pure broccoli, capperi, concentrato di pomodoro... ciò che fa il piatto alla fine è la muddica atturrata!
Grazie Enza, di nuovo merito tuo se ho assaggiato un  piatto nuovo!
Anticamente si usava la mollica del pane di grano duro, cosa fattibile anche oggi senza alcun problema, per voi glutinosi. Io avevo del pangrattato, ma la prossima volta che preparo il pane casereccio ne faccio di più e una parte la destino a questo.

Ricetta dedicata al #GFFD che oggi parte con una nuova rubrica, vi aspettiamo!
Buon fine settimana.

Preparazione:

- Cuocere i bucatini in acqua salata.
- Nel frattempo scaldare l'olio in casseruola e farvi sciogliere i filetti di acciughe, unendo anche lo spicchio d'aglio (che ho tolto alla fine della cottura).
- Quando i filetti si sono disfatti unire il pangrattato e farlo abbrustolire mescolandolo finché non ha un bel colore dorato.
- Scolare i bucatini e mescolarli al condimento, servendo subito.

Continua a leggere...

mercoledì 4 marzo 2015

Pappardelle alla carbonara di carciofi (senza glutine)

Piatto Easy Life Design



Ingredienti per 4 persone:

2 carciofi
1/2 cipolla
4 uova piccole
80 g caciocavallo grattugiato
120 g panna fresca
50 g pancetta senza glutine
pepe
olio d'oliva
1 tazzina da caffé di vino bianco






Tempo di preparazione: 15'

Ma è normale che io vada a cercare nel mio blog se ho già postato questa ricetta in passato? Mah!
Buon mercoledì a tutti.
Io la domenica durante la stagione invernale quasi sempre preparo la pasta fresca all'uovo e da qualche mese la preparo per tutti senza glutine, tanto la differenza non si nota.
La cosa mi agevola quando voglio mangiare una roba sfiziosa, così la base è già pronta  e mi lascia il tempo per pensare ad un condimento.
Cosa che ho fatto domenica scorsa, lasagne per i maschi e questa carbonara per me.
E' velocissima se avete la pasta fresca già pronta, altrimenti scegliete pure un formato di pasta lunga  che avete in dispensa.
A me è piaciuta moltissimo, l'ho resa piccante ma se non vi piace omettete il peperoncino.
Buona giornata.


Preparazione:

- Tritare la cipolla e soffriggerla in in poco di olio d'oliva.
- Pulire i carciofi tenendo solo i cuori, irrorarli di succo di limone e affettarli finemente.
- Versarli nella padella con la cipolla.
- Aggiungere la pancetta tritata.
- Sfumare con il vino bianco, insaporire a piacere con insaporitore e lasciare che i carciofi diventino teneri.
- In una ciotola sbattere le uova con un poco di pepe e il formaggio.
- Versare la panna e mescolare.
- Cuocere le pappardelle, scolarle e condirle con i carciofi e poi con il composto di uova e panna.
- Servire subito.

Continua a leggere...

lunedì 2 marzo 2015

Devil's food cake senza glutine

Vassoio girevole per torta Easy Life Design






Buon dolce lunedì!

A pochi giorni dalla festa della donna, se non volete riproporre la solita torta Mimosa, ma volete qualcosa di decisamente più peccaminoso la Devil's food cake fa al caso vostro! ...e anche mio visto che mi scorre cioccolato nelle vene al posto del sangue.
Vi lascio il video girato da Gluten Free Travel & Living e al post relativo con tutti i link e i riferimenti utili per la versione senza glutine.
Ma se volete comunque optare per la Mimosa o volete osare preparandole entrambe, ecco il link al video senza glutine.
Du torte is meglio che uan!
Buona settimana!








Continua a leggere...

venerdì 27 febbraio 2015

Spiedini di carne con prosciutto e formaggio, senza glutine




Ingredienti per 18 bocconcini (6 spiedini):

600 g carne di vitello macinata
pepe
sale
un cucchiaio prezzemolo tritato
2 cucchiai formaggio grattugiato
1 cucchiaio salsa di pomodoro
prosciutto cotto senza glutine
formaggio svizzero/fontina
pangrattato senza glutine
olio d'oliva






Tempo di preparazione: 30'

Buon venerdì e buon GFFD!
Passare da Enza e non lasciarsi invogliare da qualche sua ricetta è impossibile; dai primi alle torte decorate che fanno sfigurare chef navigati, sa realmente cucinare di tutto!
Tempo fa ha condiviso questi spiedini che mi son piaciuti subito perché sono facili da fare e si possono variare a piaciemnto partendo dalla base.
Io non avevo la ricotta, solo la carne, il prosciutto e il formaggio e ho cucinato questa versione davvero molto buona. La volta precedente mi era rimasto del ripieno con cui farcisco gli involtini di carne o il falsomagro e li ho riempiti così e son venuti buonissimi, quindi libero sfogo ai gusti e alla fantasia.
Questi spiedini sono per il GFFD, lasciateci le vostre ricette gluten free.
Vi auguro un felice fine settimana.


Preparazione:

- Mettere la carne in una ciotola, insaporirla con sale, pepe, prezzemolo, formaggio e salsa e impastarla per bene.
- Formare delle palline grosse poco più di una noce.
- Appiattire le palline e farcirle con un poco di prosciutto e del formaggio a cubetti piccoli.
- Richiuderle pressando per bene e dando una forma ovale.
- Inumidirle con olio di oliva e passarle nel pangrattato.
- Infilzare tre spiedini su ogni stecchino e poi cuocerli in padella da ambo i lati per circa 10' -15'.
- Servire subito ben caldi con del purée di patate o un'insalata.

Continua a leggere...

mercoledì 25 febbraio 2015

Calamaretti ripieni, senza glutine







Ingredienti per 2 persone:

400 g calamaretti puliti (per me congelati)
pane grattuggiato (per me senza glutine)
uvetta
prezzemolo
olio d'oliva
400 g pomodori pelati 
2 filetti di acciughe sott'olio
1 cucchiaio caciocavallo grattugiato






Tempo di preparazione: 20'




Bentrovati!
L'altro giorno facendo la spesa ho trovato una confezione di calamaretti surgelati, già puliti, che mi facevano l'occhiolino e mentre guardavo la data di scadenza mi è venuta in mente questa ricetta.
Nulla di che, una vera scemenza, pronta in pochissimi minuti, preparata mentre la cucina era sottosopra con almeno altre tre pietanze in cottura, questo per dirvi che richiede poca attenzione e poco tempo. Se i calamaretti sono piccoli rimangono tenerissimi e si cuociono subito.
Io ho aperto il frigo e ho preparato la farcia con ciò che avevo, non ho pesato nulla, ho fatto ad occhio, inutile stare lì a scrivervi che ho usato 40 g di pangrattato... mica vero! 
Voi versate in una ciotola gli ingredienti che vi piacciono, tentando di non coprire il sapore eccedendo con un ingrediente o con l'altro.
Cottura velocissima e sono fantastici sia caldi che tiepidi, serviti con del buon pane sono un pasto completo.
A presto.


Preparazione:

- Far scongelare i calamaretti in frigo, lavarli sotto acqua corrente e tritare al coltello i ciuffetti di tentacoli.
- Scaldare dell'olio in una casseruola e soffriggere velocemente per pochi minuti i tentacoli tritati con le acciughe.
- Mettere da parte i tentacoli in una ciotola e abbrustolire qualche cucchiaiata di pangrattato con uno spicchio d'aglio.
- Versare anche il pangrattato nella ciotola e aggiungere il formaggio, una manciata di uvetta, un poco di prezzemolo tritato, irrorare con un filo d'olio e mescolare.
- Con un cucchiaino riempire i calamaretti fino poco oltre la metà e chiudere l'apertura con uno stuzzicadenti.
- Condire i calamaretti con poco insaporitore per pesce.
- In una casseruola versare un filo d'olio d'oliva e i pelati a cubetti.
- Condire con l'insaporitore per sughi e far prendere bollore.
- Sistemare in casseruola i calamaretti, evitando di sovrapporli, coprire con un coperchio e lasciare sobbollire per circa 15' massimo 20'.

Continua a leggere...