Non solo gluten free

Benvenuti nel mio blog! Ho il piacere di condividere con voi tutte le mie ricette nella speranza che, tra le centinaia preparate, ne troviate una che vi dia la voglia di ritornare da me. Vi accoglierò con una bella tazza di caffé e una fetta di Cassata siciliana.
Troverete ricette di ogni tipo, dall'antipasto al dolce e quasi tutte saranno adatte anche agli intolleranti al glutine.




domenica 23 maggio 2010

Tronchetto di gelato



Ingredienti:
gelato al caffè
caramello al caffè
bisquit



Tempo di preparazione: 40 min. circa
Preparazione:
E potevo non preparare il tronchetto gelato? no! visto il risultato del gelato mi sono cimentata in questa preparazione. Usare la sfoglia di pan di spagna per avvolgere il gelato non è stata una gran cosa perchè assorbe molto l'umidità e non è molto plastica. Questo bisquit, invece, è perfetto. Si adatta ad essere inserito nello stampo e non perde le proprie caratteristiche a contatto col gelato. Per il gelato al caffè cliccare qui. Chiaramente, però, potete usare il gusto che più preferite, oppure usarne più di uno. Per il bisquit cliccare qui. Ho seguito la stessa procedura del sushi ma ho usato la metà degli ingredienti per fare la base. Ho ottenuto due sfoglie: una l'ho usata per la prova del tronchetto, l'altra l'ho spalmata di nutella e ci ho fatto un rotolo durato pochissimo :-D
Per il caramello al caffè ho messo 60/70gr. di zucchero semolato in un pentolino dai bordi alti, ho bagnato lo zucchero con pochissima acqua e l'ho messo su fiamma molto alta. Appena il caramello ha iniziato a imbiondire ho preparato una tazzina di caffè (caldo) e l'ho versato poco a poco (è importante non aver premura) nel caramello continuando a mescolare e togliendolo dal fuoco in questa fase. Appena ho finito col caffè, ho versato anche una tazzina di panna (calda) sempre molto lentamente. Ho mescolato tutto rimettendo su fiamma più moderata e ho fatto restringere un poco. All'inizio sembrerà un pò troppo liquido, ma man mano che si raffredda addensa di più. Ho preso uno stampo da plumcake, l'ho oliato, l'ho rivestito con pellicola trasparente (grazie all'olio non scivolva via dai bordi) e ho adagiato il bisquit che ho ritagliato della giusta lunghezza. Ho versato metà del gelato e poi il caramello al centro che intanto si era un poco freddato. Ho versato il restante gelato e poi ho coperto coi ritagli di bisquit avanzato. Ho chiuso con pellicola e ho riposto in frigo non meno di 6/8 ore. Trascorso questo tempo, l'ho tolto dallo stampo e preparato di nuovo il caramello al caffè per la colatura finale sulle singole fette. Anche da congelato si riesce a tagliare lo stesso (con un coltello a lama liscia e facendo attenzione). Adagiare la fetta sul piattino, colare il caramello e aspettae qualche minuto che il gelato ammorbidisca. PS. il caramello non congela mai. Buon appetito.


7 commenti :

  1. Wow! Praticamente un capolavoro di pasticceria!

    Eheh buon sangue siculo non mente!

    Bravissima Sonia! E grazie per questa ricettuzza :-)

    RispondiElimina
  2. NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO....posso venire da te la prossima domenica????????????????

    RispondiElimina
  3. Grazie ragazze, sono commossa :-D

    bacioni

    RispondiElimina
  4. Che fantasticheria!!!
    Mi è venuta voglia di affondare il dito nel caramello (freddo, però...)

    Bravissimissima!!

    Baciii

    RispondiElimina
  5. Stefania, solo una parte del carmello ha trovato posto nel tronchetto, il resto ha trovato posto, appena appena tiepido, nella mia pancia!! Anche questo (con un altro gusto se vuoi) è in lista.....
    bacetti e grazie :-D

    RispondiElimina
  6. Questa ricetta mi sebra veramente appetitosa, mi sa che te la ruberò!!!!Ciao Taty!!Ps.appena la faccio ti do notizia!!

    RispondiElimina
  7. Taty: con piacere :) ciao e buona serata

    RispondiElimina

Grazie per essere passati dalla mia cucina. I vostri commenti sono sempre graditi.