Non solo gluten free

Benvenuti nel mio blog! Ho il piacere di condividere con voi tutte le mie ricette nella speranza che, tra le centinaia preparate, ne troviate una che vi dia la voglia di ritornare da me. Vi accoglierò con una bella tazza di caffé e una fetta di Cassata siciliana.
Troverete ricette di ogni tipo, dall'antipasto al dolce e quasi tutte saranno adatte anche agli intolleranti al glutine.




giovedì 30 settembre 2010

Maiale con prugne e mandorle


Ingredienti:
500 gr. lonza di suino
200 gr. prugne secche
cipolla
50 gr. mandorle pelate
stecca di cannella 
1/2 cucchiaino di zenzero in polvere
1/2 bustina di zafferano
1 cucchiaio zucchero
6 cucchiai olio d'oliva
sale



Tempo di preparazione: 45 min
Preparazione:
Mentre io mi godo le ultimissime ore di mare mia sorella, tornando a casa dal lavoro, smanetta in cucina, adattando piatti presi qui e lì (questo da Donna Moderna) con risultati sciccosissimi :)) e io posto aggratis...
Mettere le prugne in un contenitore coprendole del tutto con acqua tiepida per circa 30 min. Unire la cannella e lo zucchero e fare sobollire per circa 10 minuti. In una pentola soffriggere in 5 cucchiai d'olio la cipolla tritata, lo zenzero e lo zafferano e aggiungere la lonza tagliata a pezzetti.  Coprire e lasciare cuocere per circa 30 min bagnando la carne con l'acqua delle prugne. In una padella soffriggere le mandorle nel cucchiaio d'olio che rimane. A fine cottura aggiungere mandorle e prugne.  Cito testualmente:" ho sostituito le spezie indicate con 2 cucchiaini di aromi per tajine della Cannamela". Ma che bella ricetta! Grazie mille Sté :) e che belle foto ;)


3 commenti :

  1. Deve essere una cosa spettacolare! Il maiale nel contrasto agrodolce è favoloso...

    Grazie Ste!
    Un bacio alla bagnante-Soniuccia, alla quale riferisco per dovere di cronaca che qui a Roma c'è un bel freschetto da maniche lunghe!

    Un abbraccio ragazze :)

    RispondiElimina
  2. Gioia!! ma che mi dici?? qui ancora abbiamo 27°...certo a mare non sudi mica, l'acqua comincia ad essere freschina, ma è una goduria :)) devo però dire, per non sembrare troppo cattiva, che ogni medaglia ha 2 facce, questa è quella bella, quelle cattive sono molto molto di più :(

    Grazie ciccia :))

    RispondiElimina
  3. Sarà perchè sono di parte ma l'accostamento maiale-prugne è perfetto.
    Grazie mille sorella e grazie mille Olga!! Sono contenta che le mie proposte riscuotano il vostro apprezzamento.
    Povera Sonia, che sofferenza sguazzare al mare con l'acqua "freschina", molto meglio l'aria feschina del centro-nord, no?!
    Un besos collettivo

    RispondiElimina

Grazie per essere passati dalla mia cucina. I vostri commenti sono sempre graditi.