Non solo gluten free

Benvenuti nel mio blog! Ho il piacere di condividere con voi tutte le mie ricette nella speranza che, tra le centinaia preparate, ne troviate una che vi dia la voglia di ritornare da me. Vi accoglierò con una bella tazza di caffé e una fetta di Cassata siciliana.
Troverete ricette di ogni tipo, dall'antipasto al dolce e quasi tutte saranno adatte anche agli intolleranti al glutine.




martedì 31 gennaio 2012

Polpette di ricotta, tonno e zafferano




Ingredienti:
300 gr. ricotta fresca
200 gr. pane casereccio (per me senza glutine)
100 gr. tonno sott'olio
80 gr. formaggio (per me pecorino fresco al pepe)
polpa di pomodoro finissima Mutti
prezzemolo
1 uovo
pane grattugiato (senza glutine)
pepe
sale
olio per friggere






Tempo di preparazione: 30 min.
Preparazione:
Avevo della ricotta in frigo da usare assolutamente per non farla guastare e non mi andava di fare un dolce, non perchè non mi sarebbe piaciuto, ma perchè un pò di morigeratezza gastronomica non guasta mai. Ho spulciato un pò su internet e ho trovato una ricetta su Giallo Zafferano che ho un poco modificato.
Avevo delle fette di pane in cassetta senza glutine fatte da qualche giorno, quindi non freschissime e si prestavano bene per questa preparazione. Ho tagliato via la parte della crosta, poi ho tagliato le fette a cubetti e inserite nel mixer. Ho mixato il pane e ho aggiunto ricotta sgocciolata, tonno sgocciolato, prezzemolo (un cucchiaio), pepe, un pizzico di sale, l'uovo, la mezza bustina di zafferano Ariosto e il formaggio a dadini. Ho mixato il tutto e ho preparato delle polpettine. L'impasto è molto morbido, consiglio di preparare le polpette con le mani quasi bagnate e metterle direttamente nel pangrattato (per me senza glutine Schaer), verrà molto più semplice dar loro una forma regolare. Se avete il tempo, potete tenere in frigo l'impasto per circa 30 min e poi preparare le polpettine. Scaldare l'olio e friggere le polpette poco per volta. Scaldare un filo d'olio d'oliva in una casseruola (per me Ballarini linea Greenline), versare una parte del contenuto della bustina Ariosto a base di aglio e peperoncino senza glutine e poi versare la polpa di pomodoro Mutti (una confezione da 440 gr.), mescolare e cuocere circa 15 minuti o finché non rapprende un poco. Non va salata perchè l'insaporitore già lo è. Servire le polpette con la salsa che è piccantina al punto giusto e da quel tocco in più a delle polpette saporite e delicate. Buonissime :-))


19 commenti :

  1. Con le polpette si mettono tutti d'accordo... con queste in particolare: brava!

    RispondiElimina
  2. naaaaaahhhh trooooppo buone e belle! Schiaffo subito nei preferiti!!! :))) Ciao cara! Buona serata!

    RispondiElimina
  3. Barbara, grazie mille :-))

    Stefania, ha ha ha grazie e ottima serata anche a te :-))

    RispondiElimina
  4. appena fatte!e tra un po' la frittura... grazie!ele

    RispondiElimina
  5. Ma quando ti trasferisci vicino casa mia?

    RispondiElimina
  6. Se non ti ritrovi 4 polpette non ti preoccupare, le ho mangiate io!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  7. Cassatina, grazie per questa dritta......buonissima idea per questa sera!!!!! Bacetti...........

    RispondiElimina
  8. Ciao Sonia, mi piacciono le tue polpette.. e il sughetto piccantino ci sta proprio bene!! :)

    RispondiElimina
  9. Sono così buone e belle che mi commuovono...brava come sempre :)

    RispondiElimina
  10. Raffy, grazie cara :-))

    Stefania Cardamomo, ha ha ha tu trovami una casetta che ci vengo :-))

    Silvia, ah ecco dov'erano! grazie :-))

    Memmeù, grazie gioia :-)) baciuzzi :-XX

    Micol, si si ci sta benissimo ;-)

    Elenù, ha ha ha non piangere ciccina, che mi commuovo pure io :-)) baciuzzi :-XX

    Sonia

    RispondiElimina
  11. Grande ricetta, abbinamento da svenimento, in quel sughetto ci farei una "nuotata" con una pagnotta al seguito :-D

    RispondiElimina
  12. ma quanto sono belle e appetitose? io non le ho mai fatte, ma mi hai fatto venir voglia di provarle al più presto!

    RispondiElimina
  13. Libera, sono proprio contenta che ti piaccia :-) un abbraccio :-X

    Aria, era la prima volta anche per me ;-) a presto :-))

    RispondiElimina
  14. sai che mi ispirano un sacco, e mi sa che le proverò a fare per la prole che non c'è mai verso di farle mangiare un qualche tipo di pesce?

    RispondiElimina
  15. buonissimissimiiiii amica sicula, ma che mi combini, come vanno le piogge e la neve, domani anche Roma sarà innevata. Io voglio uno di questi cosi tondi fritti che si chiamano tipo polpette? adoro, me le faceva mia nonna non avrei limiti... un abbraccio ...XX

    RispondiElimina

Grazie per essere passati dalla mia cucina. I vostri commenti sono sempre graditi.