Non solo gluten free

Benvenuti nel mio blog! Ho il piacere di condividere con voi tutte le mie ricette nella speranza che, tra le centinaia preparate, ne troviate una che vi dia la voglia di ritornare da me. Vi accoglierò con una bella tazza di caffé e una fetta di Cassata siciliana.
Troverete ricette di ogni tipo, dall'antipasto al dolce e quasi tutte saranno adatte anche agli intolleranti al glutine.




lunedì 19 novembre 2012

Turtă dulce (pan speziato rumeno, anche senza glutine)



Ingredienti:
350 gr. miele millefiori Rigoni di Asiago
350 gr. farina (per me 175 gr. farina di riso finissima, 87,50 gr. di fecola di patate e 87,50 gr. di maizena, tutto senza glutine)
3 uova
3 cucchiai zucchero semolato
1 cucchiaino cannella
1 cucchiaino chiodi di garofano in polvere
1 cucchiaio olio di semi
1 bustina lievito per dolci (per me senza glutine)
 

Tempo di preparazione: 15 min.

Buon inizio settimana. 
Lo sentite che pian piano arriva? cosa? Il Natale...è quasi alle porte. 
Già stiamo pensando ai pensierini natalizi e ai dolci.
Oggi vi offro una fetta di questa profumatissima torta rumena, ricetta passatami da mia mamma e che anche mia nonna prepara spesso. 
A chi conoscesse il pain d'épices d'oltralpe posso dire che questo dolce gli somiglia molto. Forse il dolce francese è più pastoso, almeno da quanto io ricordi; questo, invece, è proprio una torta lievitata con un intenso sapore di spezie e miele ed è più soffice, non tantissimo, ma ha una consistenza diversa. 
Anche in Romania ne esistono diverse versioni ed esistono degli stampi appositi nei quali si cuoce in monoporzione. 
Si conserva a lungo senza problemi, se dura abbastanza da essere conservato ;-)
La cottura consigliata va dai 35" ai 40", ma nel mio forno credo che mi sarei dovuta fermare già a 30", fate sempre la prova stecchino per ogni evenienza.

Con questa ricetta partecipo al contest di Rigoni di Asiago.

 

Preparazione:

- In una casseruola, scaldare il miele perchè fluidifichi.
- Spento il fuoco, rimestarlo con una spatola di legno finché non diventa biancastro.
- Aggiungere lo zucchero e la farina e mescolare finché non viene assorbita.
- Incorporare un uovo alla volta e poi le spezie, l'olio e il lievito setacciato.
- Foderare uno stampo rettangolare da 36 x 26 cm con carta forno bagnata e ben strizzata e versare all'interno l'impasto.
- Cuocere a 180° per 35-40"



22 commenti :

  1. Wow! Mi sa che in Romania si mangia bene :)

    RispondiElimina
  2. Adoro i dolci speziati, ti fanno entrare subito in atmosfera natalizia!!! E quel colore, poi, è così caldo!Ricetta segnata! Buona settimama!

    RispondiElimina
  3. adesso ci diamo ai dolci stranieri????, ma sempre brava sei Soniuccia.

    RispondiElimina
  4. AnnaLisa, ci sono delle ricette bellissime, molte per noi sono tanto grasse ma altre sono squisite!

    Caterina, anche io la penso così ;-) grazie cara e bacioni :-X

    Memole, grazie ;-)

    Concetta, e che devo fare?? cerco di tenere il passo con le foodblogger sdoganate ;-)) grazie e bacetti :-X

    RispondiElimina
  5. Eh già, si comincia proprio a sentire che il Natale è vicino...è il mio periodo dell'anno preferito!
    Questo dolce è davvero invitante, deve essere gustosissimo!

    RispondiElimina
  6. grazie delle belle ricette!!!!!!!!!un saluto da cony

    RispondiElimina
  7. Très bonne idée. Ce sont bientôt les fêtes et le pain d'épices en fait vraiment partie.
    C'est tellement bon.
    A bientôt

    RispondiElimina
  8. Sonia è ottima , complimenti anche se ho difficoltà a trovare sempre la farina di riso...
    Se passi da me c'è una piccola cosetta che vorrei vedessi...
    a presto
    fulvia

    RispondiElimina
  9. Valentina, grazie cara..sei troppo buona ;-)

    Cony, grazie a te per essere passata :-)

    Rosalba, lo è ;-) grazie mille :-D

    Nadji, che nous moins que chez vous..mais on apprécie ;-) merci et bonne soirée, ciao :-D

    Fulvia, grazie mille! io ho dovuto contattare la nutrifree per far sapere alla farmacia a quale deposito rivolgersi :-) ora passo da te...ciauuuu :-D

    RispondiElimina
  10. Adoro i sapori speziati ,questo pane è favoloso..sei stata bravissima.
    Complimenti pre la bella presentazione.
    Ti saluto e buona serata.
    Inco

    RispondiElimina
  11. Che bello ci stai facendo sentire la dolce atmosfera di Natale, e dire che mio figlio mi fa gli auguri di buon natale tuuuutttoooo l'anno........
    Giuiuzza, grazie per questa ricetta, a proposito, lo sai che ti faccio pubblicità con tutti, c'e un'amica celiaca che cerco di convincere a provare le tue ricette, solo che in cucina non è capace di osare tanto e quindi si priva di mangiare le cose che gli piacciono poichè crede di non poterle fare. Forza, se stai leggendo........Sonia è così brava da far realizzare tutti i sogni culinari!!!!!!
    Una vasata con lo scruscio ducissima amica mia!!!!!!

    RispondiElimina
  12. che bella presentazione!!!! la foto è meravigliosa, sa troppo di torta semplice, soffice e genuina...brava!!!

    RispondiElimina
  13. Inco, grazie mille e buona serata anche a te :-D

    Memmea, che tenero il tuo pargolo! fra qualche anno ti fa direttamente lui il panettone ;-) tu sei un tesoro! non so davvero come ringraziarti per le belle parole e l'incoraggiamento! la vasata mi la pigliu e ti ricambio con grande grande affetto!! :-X

    Brownasi, grazie! si è semplicissima ma davvero ottima ;-)

    RispondiElimina
  14. Un pane profumatissimo viene voglia di intingerlo nel vino,la foto e una favola!!!
    Bacioni

    RispondiElimina
  15. L'ho messa nella mia wish list di Natale, ormai vado avanti a wish list, ma intanto qualcosa dalla wish list passa al reale. Oggi sono di focaccia e di muffins salati e di bimbo stracotto che è stanco morto, ma non vuole riposarsi...che faccio lo metto in forno o in pentola a pressione??? Baci♥

    RispondiElimina
  16. Francesca, ma lo sai che è un'idea??!! bacioni cara :-X

    Fabiana, ha ha ha non sarà d'accordo il pargolo ;-) eppoi non troveresti una pentola a pressione così grande ;-) la mia wish list è chilometrica.,.dubito fortemente di riuscire a intaccarla :-)) baciiiii :-X

    RispondiElimina
  17. Ma come è possibile che non mi ricordi di questa torta?! Eppure dovrei averla già mangiata... correrò ai ripari! Sembra anche facile facile la preparazione...
    Grazie cheri, baciiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ?? non l'hai mai mangiata? forse perchè è più tipica nel periodo invernale? è facile facile da fare e molto aromatica, colazione da re! bascetti :-XX

      Elimina
  18. ha un aspetto delizioso e sofficioso! ottima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille, era proprio buona ;-))

      Elimina

Grazie per essere passati dalla mia cucina. I vostri commenti sono sempre graditi.