Non solo gluten free

Benvenuti nel mio blog! Ho il piacere di condividere con voi tutte le mie ricette nella speranza che, tra le centinaia preparate, ne troviate una che vi dia la voglia di ritornare da me. Vi accoglierò con una bella tazza di caffé e una fetta di Cassata siciliana.
Troverete ricette di ogni tipo, dall'antipasto al dolce e quasi tutte saranno adatte anche agli intolleranti al glutine.




mercoledì 12 dicembre 2012

Torta Bicerìn (anche senza glutine)






Piatto per torta girevole Easy Life Design

Ingredienti:
per il biscuit joconde imprimé:
125 gr.farina di mandorle
125 gr. zucchero a velo (per me senza glutine)
35 gr. farina (per me farina di riso finissima senza glutine)
180 gr. uova
125 gr. albumi
30 gr. burro fuso
30 gr. zucchero semolato
per la pâte à sigarette:
25 gr. burro
25 gr. farina (per me farina di riso finissima senza glutine)
75 gr. albumi
25 gr. zucchero a velo (per me senza glutine)
colorante alimentare in polvere rosso  (per me senza glutine)
per la crema pasticcera (di Montersino)
400 gr. latte
200 gr. panna fresca
150 gr. zucchero semolato
150 gr. tuorli
20 gr. maizena (per me senza glutine)
20 gr. amido di riso  (per me senza glutine)
6 cucchiai bicerìn 
200 gr. panna semimontata
per la decorazione:
panna montata
colorante alimentare rosso in polvere
gelatina alimentare a freddo
 





Tempo di preparazione: 1.30h

Pensavate che oggi l'avreste scampata bella? che io sarei rimasta silente? e invece no! 
Eccovi una fetta di una torta "leggermente" calorica per allenarvi ad assimilare le calorie del periodo natalizio.
Ho scelto di fare un biscuit imprimé perchè lo bramo da anni, il disegno scelto da me è piuttosto banalotto ed elementare, non mancherà a voi fare qualcosa di più raffinato. 
E' un biscotto che rimane umido e quindi non ho usato la bagna per inzupparlo. L'uso del liquore bicerìn è un'idea per smaltire la mia superproduzione, quindi se non lo avete potete aromatizzate la crema a piacere.
Ho, come spesso mi capita, avuto dei problemi con la crema pasticcera che, appena freddata, si è del tutto smollata, era quasi liquida. Essendo navigata, tengo sempre della gelatina alimentare senza glutine in dispensa e ho sistemato il danno incorporandone 4 fogli alla crema (ho scaldato a microonde una piccolissima parte di crema e poi ho fatto sciogliere al suo interno la gelatina precedentemente ammollata in acqua fredda e ben strizzata). Lasciandola riposare un poco in frigo la crema rassoda e poi si può incorporare senza problemi la panna montata, ma di sicuro a voi non capiterà e potrete saltare il passaggio.
E' un dolce stragoloso, cremoso e spero che piaccia a voi quanto è piaciuto a me.

Preparazione:

Crema pasticcera:
- Scaldare il latte e la panna.
- Mescolare i tuorli con lo zucchero e poi incoporare la maizena e l'amido.
- Versare il latte caldo sulle uova e rimettere tutto in casseruola, facendo addensare la crema.
- Versare la crema in una ciotola, aggiungere il liquore, mescolare per bene, coprire con la pellicola trasparente a contatto e lasciare raffreddare.

Pâte à sigarette:
- Lavorare il burro morbido con lo zucchero a velo, incorporare a filo gli albumi e poi aggiungere la farina e il colorante.
- Disegnare sul retro della carta forno i motivi che si desidera riprodurre e posizionarla su una placca.
- Riempire con la pasta colorata una sacca da pasticceria dotata di beccuccio liscio piccolissimo.
- Seguire i contorni dei desegni sulla carta forno.
- Riporre la carta forno con la placca in freezer mentre viene preparato il biscuit.

Biscuit Joconde imprimé:
- Setacciare la farina di mandorle con lo zucchero a velo.
- Aggiungere le uova e montare con le fruste fino ad ottenere una massa gonfia.
- Incorporare il burro fuso a filo.
- Montare gli albumi con lo zucchero semolato e incorporarli alla massa di uova e farina di mandorle.
- Versare uno strato sottile di composto sulla placca con la carta da forno decorata, livellando delicatamente con una spatola per renderla il più omogenea possibile.
- Cuocere a 200° per circa 10"
- Scaravoltare il biscuit cotto su uno strofinaccio cosparso di zucchero semolato.

 Biscuit Joconde:
- Versare il resto del composto di cui sopra in una teglia rotonda di 2 cm più piccola del diametro che avrà la torta.
- Cuocere a 200° per 10-12".

Assemblaggio:
- Posizionare un anello da pasticceria di 20cm su un piatto da portata.
- Tagliare dal biscuit joconde imprimé delle strisce che copriranno il bordo dell'anello, posizionandole con la parte stampata verso l'esterno (a contatto con l'anello).
- Posizionare il disco di joconde sul fondo dell'anello.
- Togliere dal frigo la crema pasticcera e mescolarla con la frusta in modo da allisciarla.
- Incorporare la panna semi-montata a 400 gr. di crema.
- Con una sacca da pasticceria coprire il disco con uno strato di crema.
- Posizionare un secondo disco di biscuit (o usare i ritagli, con la parte decorata verso sotto, per coprire la crema) e coprire anche questo con la crema.
- Conservare in frigo circa 30".
- Coprire l'ultimo strato di crema con la crema pasticcera tenuta da parte e non addizionata alla panna.
- Lisciare la superficie con un cucchiaio.
- Conservare in frigo per qualche ora (anche tutta la notte).
- Sfilare con delicatezza l'anello dalla torta.
- Se si vuole, pennellare il bordo decorato con della gelatina alimentare a freddo per renderlo lucido.
- Decorare i bordi con la panna montata (con sacca da pasticceria e bocchetta Saint'Honoré).
- A piacere spolverizzare la panna con del colorante alimentare in polvere (che poi verrà inumidito dalla panna creando delle screziature di colore).




17 commenti :

  1. Lo dico sempre, con orgoglio, sei una maestra!
    Ho visto la torta Bicerin proprio l'altro giorno su un ricettario (quale????) e ti ho pensata!
    Non era "vestita2 come questa che è spettacolare!
    Bacione cara

    RispondiElimina
  2. Io rimango stupita, impressionata dai tuoi decori meravigliosi.

    RispondiElimina
  3. Quando non ti si sente per qualche ora so già che dopo sfornerai qualche prelibatezza, infatti eccola qui! Ciao apina operosa

    RispondiElimina
  4. ma che spettacolo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. non so che dire... mi inchino..! alla tua bravura

    RispondiElimina
  6. AnnaLisa, grazie ciccia!! mih...io pensavo di averla inventata invece scopro che esisteva già! mi consolerò mangiandone una fettona ;-)) bacioni :-XX

    Cristina, grazie mille! sono ancora neofita ma a furia di farne diventerò più brava :-DD

    Raffy, ha ha ha questa era pronta da domenica ma il nostro bel menu aveva la precedenza :-DDD grazie infinite bacioni :-XX

    Stefy, grazie :-XXX

    RispondiElimina
  7. Alta, altissima pasticceria!!! Pure i ghirigori...
    Oltre a queste non ho altre parole, solo tanta acquolina in bocca :-)
    Grande sister!!!
    Smack smack smack

    RispondiElimina
  8. Sonia, è splendida!!! Vale tutte le calorie che apporta ;-) Buona giornata, Alessia

    RispondiElimina
  9. Rosalba, grazie mille :-DD

    Sté, grazie a te sisterina :-D ne ho mangiata una fetta in tuo onore ;-) smacchini anche a te :-XX

    Destrolu, grazie mille :-D

    Alessia, ha ha ha dopo che le avrò smaltite di darò conferma ;-) grazie mille :-X

    RispondiElimina
  10. Ciao Sonia.. rieccomi nella tua fabbrica delle meraviglie!! Sono tutt'ora molto latitante per lavoro.. ma quanto sono contenta di vedere e assaporare con gli occhi tutto questo ben di Dio!!
    Sei perfetta tesoro!! BRAVISSIMA!!! :D

    RispondiElimina
  11. mammina! spettacolare! sembra facile magari ci provo! (poi se mi viene un pasticcio amen! hhaah) ciaooo

    RispondiElimina
  12. Micol, ohhh..grazie mille!! sei sempre tanto gentile con me, grazie! bacioni e buona domenica :-X

    Eva, grazie! ma quale pasticcio, sei una cuoca provetta e poi se riesce a me ;-) ciauuuu

    RispondiElimina
  13. Buonissima la torta e bellissima la decorazione!

    RispondiElimina

Grazie per essere passati dalla mia cucina. I vostri commenti sono sempre graditi.